Ripresa del mercato immobiliare

Ancora una volta il mattone si sta rivelando il salvagente degli investimenti. In un momento in cui molte banche si ritrovano esposte con crediti inesigibili dovuti per la gran parte ad investimenti sui derivati, molti risparmiatori stanno riscoprendo il pur sempre sovratassato, inflazionato, invecchiato parco immobiliare che presenta inalterato le proprie caratteristiche di solidita’.

Nel II trimestre 2016 le convenzioni notarili sono 194.620, +20,6% rispetto al II trimestre 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: